Ankara

La Capitale
Mausoleo di AtaturkLa provincia di Ankara, la capitale e la seconda città più grande della Turchia moderna, si trova nel centro del paese sull'Altopiano Anatolico. La città sta a 850 metri sul livello di mare e confina con le provincie di Cankiri e Bolu a nord, Eskisehir all'ovest, Konya ed Aksaray al sud, e Kirikkale e Kirsehir all'est. Oggi la città supera 5,6 millioni di abitanti.

Nell'antichità la città era conosciuta come Ancyra e poi Angora, di qui viene il famoso gatto di Angora col pelo bianco e lungo ma anche la lana di capra di Angora. La storia della regione risale all'Età di bronzo; civiltà degli Hatti, che poi seguita dagli Ittiti nel secondo millennio a.C, poi i Frigi nel decimo secolo a.C, e poi i Lidi ed i Persiani. Poi seguirono i Galati, una razza celtica che furono i primi a fare Ankara la loro capitale (terzo secolo a.C) col nome di Ancyra, significante l'ancoraggio. La città successivamente cadde nelle mani dei Romani, i Bizantini, i Selgiuchidi nel 1073, e poi gli Ottomani nel 1356 e finalmente nel 1403 perchà l'avevano persa contro il Tamerlano nel 1402. Cosi rimanne sotto il controllo turco fino alla prima guerra mondiale quando l'Impero Ottomano venne sconfitto dagli Alleati.

Dopo la guerra d'indipendenza, durante la quale Kemal Ataturk l'aveva scelta come la sua base da cui dirigere la guerra della liberazione, il 13 ottobre del 1923 Ankara à stata dichiarata la capitale della nuova Repubblica Turca a causa del relativo ruolo nella guerra e della relativa posizione strategica.

La provincia, una volta un centro commerciale importante sulla via delle carovane verso l'est, si à sviluppata velocemente ed à diventata di nuovo una città importante di commercio ed industria. I lavori di ricostruzione della nuova città hanno portato fuori una città molto moderna, con strade larghe, alberghi, teatri, centri commerciali, università, uffici governativi e le ambasciate straniere.

Il quartiere vecchio di Ankara si chiama Ulus, tipico con vecchi edifici e le strade strette, dove si trovano alcuni siti del periodo romano, bizantino e turco.

Da Ankara si possono organizzare delle escursioni in città ma anche per la Cappadocia. Nelle vicinanze si puo andare anche a sciare.