All About Turkey

Tracia

La Tracia e' la regione che si trova all'est della penisola Balcanica e sud-est del continente Europeo, ed occupa il nord-est della Grecia, il sud della Bulgaria, e la parte Europea della Turchia dove c'e' la Regione di Marmara, coprendo una superficie di 8,575 chilometri quadri. Al nord-est della Tracia si trova il Mar Nero, al sud il Mar Egeo, ed all'est il Mar di Marmara. Nel corso dei secoli i suoi confini sono cambiati un po', per esempio nella storia la regione si estendeva dalla Macedonia fino al Mar Nero e al Mar di Marmara, e dal Danubio fino al Mar Egeo. Oggi invece, i monti Rodopi separano la Tracia Greca da quella Bulgara, ed il fiume Maritza (Meriç in Turco oppure Evros in Greco) separa la Tracia Turca da quella Greca.

Le provincie principali della regione sono Istanbul (antica Costantinopoli), Edirne (antica Adrianopoli), Tekirdag, Kirklareli e Gallipoli, tutti in Turchia moderna. L'economia e' basata soprattutto sull'agricoltura, i prodotti principali sono tabacco, mais, riso, grano, seta, cotone, olio d'oliva e frutta. Ultimamente si e' scoperto nella regione anche il gas naturale.

Storicamente in Tracia viveva un gruppo di tribu' che parlavano una lingua indo-europeo attorno al 1.300 a.C. Queste popolazioni non ci hanno lasciato tracce scritte ma alcune tracce archeologiche. Per esempio in Bulgaria si sono scoperte migliaia di tombe attribuite a questa cultura. Diversamente dai Macedoni, i Traciani non hanno assorbito la cultura Greca e le loro tribu' hanno formato dei piccoli regni separati. Le popolazioni trace avevano sviluppato alta qualita' di musica e della poesia, ma la loro guerra selvaggia ha condotto i Greci considerargli come dei barbari.

La Tracia ha giocato anche il suo ruolo nella mitologia Greca, come i dei Cibele, Dioniso, Spartaco ed Orfeo.

La Tracia ha sempre subito diverse invasioni e colonizzazioni essendo sulle vie importanti, e molte colonie Greche sono state fondate in questa regione. I popoli Slavi e poi i Persiani invasero la regione nel 6o secolo a.C, Lisimaco (un generale di Alessandro Magno) nel 4o secolo a.c, i Celti nel 3o secolo a.C, i Romani nel 1o secolo a.C. ed imperatore Claudio la fece una provincia Romana nel 46 d.C. All'epoca, i centri principali della Tracia Romana erano Sardica (Sofia moderna), Philippopolis (Plovdiv) ed Adrianopoli (Edirne moderna). Nel 7o secolo d.C. i Bulgari presero il controllo della sezione nord, lasciando il sud all'Impero Bizantino. Nel 14o secolo invece arrivarono i Turchi Ottomani nella regione, facendo Edirne come loro capitale. Dopo la conquista di Costantinopoli (Istanbul moderna) nel 1453, tutta la Tracia e' diventata una regione Ottomana.

Verso la fine del 19o secolo, la Tracia era diventata la provincia di Rumelia orientale. Dopo i movimenti d'indipendenza e le guerre nei Balcani fra 1912-1913, e finalmente con la fine dell'Impero Ottomano dopo la prima guerra mondiale, la Tracia era divisa fra la Turchia, Grecia e Bulgaria con i trattati di Sèvres (1920) e poi Losanna (1923).

Tutti i diritti sono riservati. AllAboutTurkey © Burak Sansal 1996–2017, guida turistica professionale in Turchia. Scrivetevi a info@allaboutturkey.com per informazione su tutti i servizi turistici, regolari o privati, durante il vostro viaggio nel paese.