All About Turkey

Il Mar Nero

Artvin Rize Trabzon Bayburt Gumushane Giresun Ordu Samsun Tokat Amasya Sinop Kastamonu Corum Karabuk Bartin Zonguldak Duzce Bolu

La regione lungo il Mar Nero al nord dell'Anatolia occupa 18% dell'area totale della Turchia con i relativi 141.000 chilometri quadrati di superficie. Questa regione ha una costa ripida e rocciosa con dei fiumi che cascano dalle montagne. Alcuni dei grandi fiumi, i quali tagliano attraverso le montagne di Pontus (Dogu Karadeniz Daglari in Turco), hanno tributari che scorrono nei bacini vasti ed elevati. L'accesso dalla costa verso l'interno e' limitato ad alcune valli strette e, di conseguenza, la costa e' sempre isolata dall'interiore. Cosi anche la popolazione e le citta' sono concentrate lungo la costa.

Questa lunga e stretta striscia costale fra Zonguldak e Rize, allargandosi nei delte fertili, e' una zona di coltivazione. Tutto lo spazio disponibile, compreso i pendii dovunque non siano troppo ripidi, viene utilizzato. Il clima delicato e umido favorisce l'agricoltura commerciale, cosi rendendo la regione molto boscosa e ricca di flora e fauna con oltre 7.000 specie di piante. La pesca, il carbone, nocciole ed il te' sono le fonti principali per l'economia locale. Altri prodotti agricoli importanti sono; cereale, kiwi, riso, fagioli e patate. La parte occidentale della regione inoltre ospita una bella parte dell'industria pesante della Turchia.

Le province della regione del Mar Nero sono diciotto: Trabzon (Trebisonda), Samsun, Zonguldak, Artvin, Rize, Gumushane, Bayburt, Giresun, Ordu, Amasya, Sinop, Kastamonu, Bartin, Bolu, Duzce, Tokat, Karabuk, Corum.

Tutti i diritti sono riservati. AllAboutTurkey © Burak Sansal 1996–2017, guida turistica professionale in Turchia. Scrivetevi a info@allaboutturkey.com per informazione su tutti i servizi turistici, regolari o privati, durante il vostro viaggio nel paese.